ARTEMISIA_payoff
Menu
Grazie al fortunato incontro e alla partnership con Francesco Braccini, maestro di arti marziali, e con la palestra Rua 76, sono stati inoltre realizzati percorsi per la crescita della consapevolezza corporea delle donne e dei minorenni seguiti dall’Associazione, introducendo dunque nei percorsi l’integrazione del sostegno psicologico e dell’elaborazione del trauma attraverso attività fisiche e corporee.
Condividi

Ma.Ma. Matrix Management Against Violence

Discutere e migliorare il modello organizzativo a matrice dell’associazione Artemisia

La Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze è uno degli storici sostenitori del nostro Centro e anche in questo caso, attraverso il progetto Ma.Ma., ci ha consentito di perseguire un ambizioso obiettivo, quello di affrontare e migliorare il modello organizzativo a matrice dell’Associazione Artemisia, per rendere più efficaci le risposte a donne e minorenni in percorsi di uscita dalla violenza. Il progetto ha quindi contribuito a sostenere le attività ordinarie, a rafforzare il management aziendale attraverso il primo corso di project management rivolto a un gruppo selezionato di operatrici, a stabilizzare alcune fondamentali aree funzionali (progettazione, comunicazione, fundraising, logistica). Grazie al fortunato incontro e alla partnership con Francesco Braccini, maestro di arti marziali, e con la palestra Rua 76, sono stati inoltre realizzati percorsi per la crescita della consapevolezza corporea delle donne e dei minorenni seguiti dall’Associazione, introducendo dunque nei percorsi, l’integrazione del sostegno psicologico e dell’elaborazione del trauma attraverso attività fisiche e corporee.

scheda progetto
Ente finanziatore: Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze
Partners: Francesco Braccini
Periodo di riferimento: 2021 – 2022
Importo: € 70.000
Destinatari: donne e minorenni vittime di violenza; operatrici del Centro
Obiettivi: Supportare e ripensare aree gestionali decisive per il funzionamento dell’Associazione; promuovere il benessere delle donne e dei minorenni seguiti dal Centro anche attraverso percorsi di crescita psico – fisica.
Ti potrebbe interessare anche

SEA

Il progetto, in continuità con la mission dell’Associazione, ha l’obiettivo di sperimentare forme innovative di

Continua a leggere